Il cineforum “Non sembiava immagine che tace” si tripartisce tra Inferno, Purgatorio e Paradiso per il Settecentenario dantesco

Santurro Filippo Ambasciatore d'italia nella Repubblica di San Marinonella nuova sede dell'ambasciata italiana in via Onofri

Lo scorso mercoledì 21 luglio, nel Giardino Tebaldi dell’Ambasciata d’Italia, alla presenza di personalità sammarinesi e italiane, è stata presentato il consueto Cineforum Estivo, frutto della sinergia fra la Società Dante Alighieri di San Marino e l’Ambasciata stessa.

In tale circostanza sono state illustrate le linee guida alla base della scelta delle proiezioni, che quest’anno verteranno su temi prettamente danteschi, per onorare il Settecentenario della morte del sommo Poeta anche con l’arte della Decima Musa.

Lo sperimentato format dell’iniziativa, con i tre titoli selezionati per questa edizione 2021, segue il filo rosso che attraversa le tre Cantiche della Divina Commedia, cercando di analizzare di volta in volta gli spunti offerti da Inferno, Purgatorio e Paradiso alla luce di un’interpretazione contemporanea. L’ideazione e la conduzione del ciclo, a cura di Elena D’Amelio e Maria Giovanna Fadiga, si arricchirà di approfondimenti e di uno stimolante dibattito con gli spettatori.

Queste le serate in programma:

  • mercoledì 28 luglio – ore 20: Inferno: Suburbicon
  • mercoledì 11 agosto – ore 20: Purgatorio. La Banda Grossi
  • mercoledì 25 agosto – ore 20: Paradiso: Un amore per sempre

Si ricorda che l’accesso è consentito solo sino ad esaurimento dei posti disponibili.

Buona Visione!

su "Il cineforum “Non sembiava immagine che tace” si tripartisce tra Inferno, Purgatorio e Paradiso per il Settecentenario dantesco"

Lascia un commento

il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.


*