IL LICEO CLASSICO IN STREAMING MONDIALE LEGGERÀ I VERSI DI DANTE NELLA PRIMA TRADUZIONE IN LATINO DEL SERRAVALLESE GIOVANNI BERTOLDI

San Marino partecipa al flash-mob ecumenico BACI DAL MONDO dell’8 marzo in onore di Dante e Francesca da Rimini

In occasione dell’anniversario dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta, l’Associazione Dante Alighieri di San Marino, in collaborazione con la Segreteria di Stato per l’Istruzione e la Cultura e con la Scuola Secondaria Superiore, ha promosso, forte della partecipazione della Prof.ssa Lucia Crescentini e della classe terza del Liceo Classico, l’adesione della nostra Repubblica a “WORLDWIDE KISSES | BACI DAL MONDO – Tributo a Dante e a Francesca da Rimini”, un flash-mob planetario ideato e curato da Ferruccio Farina, alla guida del Centro Internazionale di Studi Francesca da Rimini.

Cinque continenti, ventuno università, diciotto lingue, trenta docenti universitari e cento giovani di ogni etnia, tutti insieme l’8 marzo 2021 per celebrare Dante e la Commedia attraverso il suo personaggio più amato e celebrato: Francesca da Rimini. Un evento che dà avvio alle celebrazioni previste nel corso dell’anno in tutto il mondo per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

‘Baci dal mondo | Worldwide kisses” sarà un tributo corale a Dante e a Francesca, testimonianza dell’universalità del Poeta e dei valori positivi rappresentati dalla sua creatura più amata, che verranno celebrati in concomitanza con la Giornata Internazionale della Donna. Saranno impegnati in un abbraccio ecumenico studenti e insegnanti da Adelaide a Siena, da Parigi a San Paolo, da Quito a Ekaterinburg, da Friburgo a Buenos Aires, da Ravenna a Shanghai, da Rimini a New York, da Barcellona a Los Angeles, da Gottinga a Toronto, che reciteranno, animeranno e commenteranno nella lingua del loro paese il V canto dell’Inferno con i versi più celebri al mondo dedicati alla passione e al bacio.

Tutti uniti, oltre ogni barriera e confine, da un unico forte entusiasmo per la poesia, per la bellezza, per l’amore e per la libertà. Valori che trovano nella creatura dantesca e nel suo mito di eroina d’amore, che ha invaso l’Europa e l’America tra Otto e Novecento, una delle massime espressioni letterarie della cultura dell’Occidente.

Lunedì, infatti, numerosi studenti e insegnanti dal globo si collegheranno live streaming, dalle 9:30 alle 18:30, per recitare e animare i versi di Francesca da Rimini del V Canto dell’Inferno, tradotti nella loro lingua.

La voce e i volti di questi giovani cinesi, indiani, australiani, africani, americani, europei, italiani e sammarinesi valgono più di tante parole. Non li hanno fermati la pandemia, le Università serrate, i collegamenti internet, i fusi orari e le mille complicazioni dovute a distanze di migliaia e migliaia di chilometri.

Anche l’antica Repubblica di San Marino prenderà parte, orgogliosamente, a questo importante evento celebrativo di portata globale.

Alle dieci toccherà ai nostri studenti recitare le celebri terzine dantesche, che raccontano una delle storie d’amore e morte più note della letteratura di ogni tempo. Li accompagnerà al pianoforte Marco Ercolani, studente della quinta B del Liceo economico. A presentare la performance sarà l’insegnante di Greco e Latino, Lucia Crescentini: i versi di Dante, infatti, saranno recitati in lingua latina dalla traduzione della Commedia fatta da Giovanni Bertoldi, nato nel 1416.

Ciò rende ancora più significativa e preziosa la partecipazione della nostra piccola Repubblica, che può appunto vantare la prima traduzione in latino, realizzata dal vescovo e teologo serravallese Johannes Bertholdus in soli cinque mesi, in seguito alla richiesta a lui pervenuta da alcuni ecclesiastici inglesi al Concilio di Costanza.

Sarà davvero emozionante ascoltare i versi danteschi recitati dai nostri giovani e promettenti studenti. Ancora di più se pensiamo che la Repubblica sarà l’unico stato a proporre il celebre “Amor, ch’a nullo amato amar perdona” (anzi “Amor, qui nullo amato parcit”) in una lingua “storica”, da alcuni erroneamente ritenuta “morta”, ma in realtà ancora viva e capace di veicolare bellezza e umanità inesauribili.

La partecipazione a questo evento avrà davvero una connotazione tutta sammarinese, potendosi avvalere anche di una location eccezionale: la Sala del Consiglio Grande e Generale, la cui solenne immagine verrà trasmessa a livello planetario. La parte tecnica sarà curata da San Marino Rtv.

su "IL LICEO CLASSICO IN STREAMING MONDIALE LEGGERÀ I VERSI DI DANTE NELLA PRIMA TRADUZIONE IN LATINO DEL SERRAVALLESE GIOVANNI BERTOLDI"

Lascia un commento

il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.


*